logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Ceregnano

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Giugno  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             

Biblioteca


Biblioteca comunale

Biblioteca: perchè ?

Nel grande "supermercato" dell'informazione dove giornali, radio, televisione, internet... la fanno da padroni per tempestività e per quantità di notizie, una biblioteca di pubblica lettura è un po' come il negozio di fiducia. Là, si trova tanto, di tutto, facilmente, guidati dalla fretta o, senza impegno, attirati dai richiami delle offerte del giorno. Qui, in uno spazio meno rigurgitante di prodotti, lo sguardo si fa più attento, più critico anche, ma certamente meno frettoloso e più rilassato. Fuor di metafora, se da una parte è indispensabile accedere nel minor tempo ed il più comodamente possibile a informazioni aggiornate, dall'altra è importante ritrovare una dimensione più "intima", e proprio per questo (forse) più lenta ed impegnativa, regalandosi un po' di tempo da passare con i libri.


Certo, i libri uno se li può comprare, senza l'assillo della scadenza del prestito. Ma la scusa è presto trovata: "i libri costano cari" oppure "ora non c'è tempo, intanto fa bella figura sullo scaffale". Si può allora passare in biblioteca: qualche buon libro lo si trova, magari il best seller visto a 25 euro; lo si porta a casa senza spendere un... euro; se non piace lo si restituisce, senza preoccuparsi di aver fatto una cattiva scelta; col fatto della scadenza del prestito, lo si legge subito (... chissà che non ci prenda il vizio della lettura!) e se non lo si finisce in tempo, con una telefonata si chiede di tenerlo ancora un po'. Per "poter fare concorrenza al supermercato", il negozio-biblioteca non può offrire i fondi di magazzino e merce scaduta. Per ottenere la fiducia dei propri "clienti", deve curare i propri prodotti e aggiornarli il più possibile. Benché la biblioteca pubblica tenda a configurarsi sempre più come centro di servizi (internet, consulenza, multimedialità, prestito interbibliotecario...), il prodotto principale resta il libro ed è nella cura del patrimonio librario che convergono le principali risorse della biblioteca. Ma quale tipo di patrimonio? Una biblioteca pubblica non è una biblioteca di conservazione che raccoglie e custodisce tutta la produzione libraria; non è una biblioteca universitaria che finalizza i propri acquisti alla ricerca ed allo studio specialistico; non è una biblioteca scolastica che deve possedere testi utili alla didattica o corredati di schede di lettura. La biblioteca pubblica (detta anche di base) "dovrebbe rappresentare la cellula ove si raccolgono i documenti cui tutta la collettività indistintamente può liberamente e gratuitamente accedere, per evitare che fra i suoi membri siano troppo evidenti le differenze determinate da una diversa acculturazione individuale"(1). Per questo ruolo di "possibilità iniziale" volta a favorire la formazione culturale, ma anche lo svago, di ogni individuo, la biblioteca di base cerca dunque di soddisfare attraverso il proprio patrimonio librario le diverse esigenze di una utenza diversificata, assumendone, per quanto possibile, la "fisionomia". La biblioteca, sarà così di ausilio ai ragazzi durante il periodo scolastico per le ricerche, mettendo a disposizione enciclopedie, oppure testi monografici di approfondimento, tra i quali si possono trovare titoli "seri", ma anche libri che insegnano divertendo. Anche tra i libri di narrativa per ragazzi, oltre che nelle notissime collane "Battello a Vapore", "Mondadori Junior", "Gl'Istrici", ecc., ci si può imbattere in titoli meno "sfruttati", ma che offrono storie incantevoli. Ricordiamo che in biblioteca non si chiedono schede di lettura (che, si sa, difficilmente suscitano la passione per i libri...). Sfogliate i libri, leggetene il testo o solo le figure, per scoprire, tra i tanti, quello che vi farà amare la lettura. Informazione di base e intrattenimento sono le linee guida anche per la sezione libraria dedicata agli adulti.


Tra la narrativa, si trovano i nomi presenti nelle classifiche di vendita come Grisham, Follett, Coelho, Camilleri, Sepulveda, ... ed altri che vi invitiamo a scoprire tra le novità esposte nella "vetrina degli ultimi acquisti". Per quanto riguarda la divulgazione gli argomenti sono i più vari: psicologia, religione, medicina, cucina, arte, tempo libero, tradizioni popolari... La biblioteca è per tutti. Non sempre troverete quello che cercate, ma sarà possibile venire incontro alle vostre esigenze o con l'acquisto o con il prestito interbibliotecario o con altre informazioni

Tratto da un testo (diffuso in internet) di Mariagrazia Cantele.

 


Note

1. C. CAROTTI, La biblioteca come servizio di base. Obiettivi, tecniche, criteri di gestione. Milano, Bibliografica, 1991, p.10

 


Orario apertura:

Orario di apertura:

Lunedì, mercoledì, venerdì: dalle 15.00 alle 18.00

Martedì, giovedì e sabato: dalle 9.00 alle 13.00


P.zza Marconi, 1 - 45010 Ceregnano
P.Iva IT 00197780299
Tel. 0425/476050 Fax 0425/476337 PEC: protocollo.comune.ceregnano.ro@pecveneto.it